Daniel González presenta i suoi monumenti alla quotidianità, partendo dall’unione di tessuti artigianali provenienti dalla cultura popolare messicana con l’immaginario sudamericano delirante e filosofico, approdando alla campionatura estrema del quotidiano fino alla pop art. Con questa personale, Giorgia Lucchi Boccanera apre le porte “alle Americhe”, proponendo una doppia esposizione, che trae origine dal Nuovo Mondo – Argentina e Stati Uniti.

L’artista argentino, con Present Monuments, reinterpreta la funzione di monumento storico nell’era digitale. Tale monumento risponde a semplici esigenze, a nostri stati d’animo, alle nostre complicazioni famigliari e personali. Le opere fungono da riflessioni che intrecciate alla trama tessile, trasformano la caducità dell’istante in un monumento alla memoria. In questo modo l’effimero si converte in opera, tramutando il proprio destino in eterno.

La manualità, la ripetizione del gesto, il lavoro semplice e quotidiano, si integrano all’opera. L’azione creativa fa parte dell’estetica dell’architettura del monumento, e il tempo si configura come elemento dell’opera stessa. In tal misura González trasforma il semplice gesto odierno di una persona comune in qualcosa di imperituro. Le sue opere indagano molteplici aspetti del tradizionale canone europeo del XVI secolo, il Memento Mori, reintroducendolo nell’arte contemporanea tra postmodernismo e la pop art.

 

PRESENT MONUMENTS

DANIEL GONZÁLEZ

BOCCANERA GALLERY

Inaugurazione venerdì 9 novembre alle 17.00

10.11 – 2.2.19

Via Alto Adige 176, Trento

Info: +39.0461.984206, +39.340.5747013
www.arteboccanera.com

 

Daniel González, Are You Gonna Be My Girl, 2018, courtesy Boccanera Gallery

Daniel González, Oggi Senza Idee Monument, 2018, courtesy Boccanera Gallery

Daniel González, Present Monuments, Exhibition view, Boccanera Gallery, Trento