[Immagine: Nachtailer, Ritual]

 

Torna l’appuntamento con il Festival Internazionale dedicato all’arte del vetro, dove artisti e artigiani mettono in luce le grandi qualità di un materiale prezioso e raffinato, che si lega alla tradizione storica di Venezia.

Dal 7 al 15 settembre 2019 il programma si presenta ricco di eventi, partecipazioni, dimostrazioni e workshop, che animeranno le isole della laguna.

Jaime Graschinsky ritorna in suolo italiano, dopo l’esperienza dell’anno precedente con la, con il nuovo progetto “Vibrazioni della luce” a cura di Nicola Fortunati. Le sculture cristalline di Graschinsky mettono in evidenza i contrasti e le possibilità illimitate di questo materiale, la luce si infiltra sinuosamente nelle superfici talvolta opache altre trasparenti, creando degli immaginari portali di cui l’osservatore si può servire per dare spazio all’immaginazione.

“Come autore, il vetro mi permette di sognare acqua, fuoco, ghiaccio, colori intensi, ossidi alchemici, che trasformano il colore. Vorrei offrire agli osservatori un percorso, una ricerca che li induca ad investigare all’interno di ogni pezzo e permetta loro di trovare ciò che risuona come proprio” afferma l’artista originario di Buenos Aires.

Aaron Nachtailer (1986) è il protagonista di “THE RAW and the cooked” a cura di Silvia Bettoli, esposizione promossa da Maison Random, istituzione privata per l’arte contemporanea con sede a Venezia e Parigi, che si terrà al Fortuny Factory alla Giudecca fino al 15 settembre.

L’artista argentino è un rinomato fashion designer con influenze urban e hip-hop il cui lavoro spazia da Buenos Aires, a New York e Milano.

Per questo progetto Nachtailer ricrea “un invito al visitatore a prendersi un momento, fermare il tempo, e trovare un equilibrio tra la sua parte razionale e quella naturale”; alberi e pietre diventano mezzi di una pratica rituale, reminiscenze dei paesaggi delle immense lande della Patagonia e della nativa Argentina, dove è possibile ristabilire una connessione intima perduta, con la materia prima e con se stessi. Fa da sfondo un luogo di tradizioni tessili antiche nato più di un secolo fa sotto l’egida di Mariano Fortuny, e da oltre 30 anni guidato e diretto dalla Famiglia Riad.

 

THE VENICE GLASS WEEK 2019

07.09 – 15.09.19

Dalle 10.00 alle 19.00

Venezia

https://www.theveniceglassweek.com/it/

VIBRAZIONI DELLA LUCE

Jaime Graschinsky

A cura di Nicola Fortunati

07.09 – 15.09.2019

Marco Polo International Glass Art Gallery

Calle Frezzeria 1644 San Marco – 30124 Venezia

Dalle 10.00 alle 19.00

Ingresso gratuito

Info: + 39 041 522 9295

info@jaimegraschinsky.com.ar, info@marcopolointernational.it, http://marcopolointernational.it

 

THE RAW AND THE COOKED

Aaron Nachtailer

A cura di Silvia Bettoli

Maison Random in collaborazione con Fortuny Factory Venezia e Pedretti Graniti

07.09 – 15.09.2019

Fortuny Showroom and Factory

Giudecca 805, Fondamenta San Biagio, Venezia

Dalle 10.00 alle 13.00, dalle 14.00 alle 18.00

Chiuso la domenica

Ingresso gratuito

Info: +39 338 297 8411

contact@maisonrandom.org, www.maisonrandom.org